Il Rospo logo orizzontale

Regolamento Area di Sosta

Il Regolamento dell’area di sosta Camper Il Rospo Smeraldino è istituito per garantire a tutti un uniforme, ordinato, sereno e pacifico utilizzo della struttura.

Il soggiorno nell’area implica l’accettazione totale del presente Regolamento. L’inosservanza del Regolamento e delle ulteriori disposizioni della Direzione comporta l’allontanamento del trasgressore dall’area di sosta, salvo segnalazione anche alle Pubbliche Autorità nel caso in cui l’inosservanza possa eventualmente costituire reato.

La sosta è consentita soltanto ai Camper e alle auto munite di tenda da tetto o allestimento per il pernottamento all’interno del veicolo,
La sosta non è consentita a roulotte e tende da campeggio.

Devono essere inoltre rispettate tutte le indicazioni specifiche riportate nei cartelli posti nell’area.

  • La sosta è consentita soltanto a veicoli di portata non superiore a 35 quintali e senza rimorchio. Muniti di targa e assicurazione. E dopo la corretta registrazione dei dati personali dell’equipaggio.
  • Con il pagamento alla cassa automatica, posta all’ingresso dell’area, l’utente è tenuto a ritirare la card  (per la mancata erogazione l’utente è tenuto ad avvisare i responsabili dell’area di sosta). In caso di danneggiamento o lo smarrimento della card, l’utente è tenuto al pagamento di una nuova card.
  • Il pagamento della sosta non dà diritto a posto riservato od esclusivo. I titoli di sosta non sono cedibili.
  • L’Utente è tenuto a posizionare il veicolo nel luogo indicato dalle segnaletiche predisposte ,osservando la massima prudenza e cautela negli spostamenti.
  • Ogni posto deve essere utilizzato solo per la sosta di un camper. È vietata anche la cessione a terzi dell’utilizzo della piazzola ed il subentro di terzi nell’occupazione dei veicoli in sosta.
  • Il veicolo parcheggiato al di fuori degli spazi di sosta o, in maniera irregolare potrà essere rimosso a rischio e spese dell’Utente, che sarà comunque tenuto a corrispondere la tariffa prevista per il periodo di sosta, è sempre vietato sostare lungo il viale interno o comunque in modo da ostacolare il transito. È inoltre vietato sostare in prossimità dell’accesso all’area, in modo tale da rendere difficoltosa la manovra di ingresso o di uscita.
  • Gli Utenti sono direttamente responsabili dei danni da loro causati agli impianti dell’area di sosta, al personale addetto ed a terzi. In caso di danneggiamento di beni di proprietà dell’area di sosta Il Rospo, l’autore del danno dovrà provvedere alla riparazione a proprie spese.
  • all’interno dell’area di sosta procedere sempre a passo d’uomo (10 km all’ora).
  • Il corretto uso dell’allaccio elettrico messo a disposizione nelle piazzole, è soggetto all’esclusiva responsabilità dell’utente, che dovrà utilizzare, cavi, giunti e prese a norma di legge, così da evitare ogni pericolo a persone o cose.
  • I veicoli devono essere parcheggiati nel rispetto delle piazzole circostanti, seguendo il corretto posizionamento dato dai cartelli.
  • Si invitano i sig. clienti ad avere cura delle attrezzature, dei servizi pubblici in comune.
  • Non sono accettati minorenni non accompagnati da un adulto. I minori presenti all’interno dell’area camper devono essere mantenuti sotto la costante custodia degli adulti a cui sono affidati, questi ultimi sono direttamente responsabili, e in nessun caso il comportamento dei minori può andare a discapito della quiete e della sicurezza loro e degli altri ospiti dell’area di sosta.
  • I cani devono essere muniti di libretto sanitario in regola con le vaccinazioni, devono essere tenuti sempre al guinzaglio. E’ vietato lasciare animali incustoditi all’esterno e all’interno del veicolo in modo da metterne a rischio l’incolumità. Gli accompagnatori hanno l’obbligo di raccogliere i bisogni dei loro animali. Eventuali danni procurati a terzi da parte di animali sono di completa responsabilità dell’accompagnatore.
  • I contenitori dei wc chimici, così come tutti gli altri liquami e le acque reflue raccolti negli impianti interni dei camper, devono essere vuotati negli appositi pozzetti di scarico presenti nell’area. Le operazioni di scarico possono essere effettuate solo durante le ore diurne. I conducenti delle autocaravan sono tenuti a provvedere alla pulizia esterna dell’area dell’impianto igienico-sanitario subito dopo l’uso. È severamente vietato lo scarico di qualsiasi altro materiale, liquido o solido, che non sia quello indicato  del presente regolamento.
  • L’acqua è un bene prezioso. Preghiamo i Gentili Ospiti di averne particolare cura, evitando ogni forma di spreco. E’ fatto assoluto divieto usare l’acqua per usi impropri.
  • I rifiuti devono essere raccolti in appositi sacchi e depositati ben chiusi negli appositi raccoglitori ubicati in tutta l’area e all’esterno nell’isola ecologica. Lo scarico dei rifiuti deve avvenire negli appositi contenitori e nel rispetto della normativa vigente in materia.


Divieti:

Sono assolutamente vietati all’interno dell’area, da parte di personale non autorizzato:

Il posizionamento all’esterno del mezzo autorizzato di gazebo, tende, stendibiancheria, antenne ed altri oggetti di qualsiasi natura e dimensioni.

  • l’accensione di fuochi al di fuori delle aree eventualmente appositamente attrezzate.
  • Tagliare e/o danneggiare piante, arbusti, o anche soltanto rami della vegetazione esistente, lo sradicamento dell’erba, lo spoglio e l’abbattimento degli alberi, l’arrampicamento sugli stessi.
  • Spostare sassi per livellare il camper o per qualsivoglia altro uso e, scavare buche anche di piccole dimensioni.
  • L’asportazione ed il danneggiamento di materiali ed oggetti di proprietà dell’area di sosta.
  • Il gioco con palloni od oggetti da lancio e, praticare qualsiasi altra attività, potenzialmente capace di arrecare danni o disturbo a terzi.
  • Il lavaggio e lo stendimento dei panni fuori dalle vetture.
  • La sosta prolungata delle vetture con il motore acceso.
  • Il lavaggio dei mezzi e dei camper, sia nelle piazzole di alloggio, sia nella piazzola di scarico.
  • Piantare chiodi, legare fili per qualsiasi uso da un capo all’altro della piazzola.
  • Gettare acqua calda a ridosso delle piante e in qualsiasi punto dell’area di sosta. 
  • Immettere detersivi nel terreno.
  • Lo scarico e il deposito di oggetti di qualunque specie soprattutto se infiammabili.
  • Il rifornimento di carburante.
  • Sono vietati inoltre l’utilizzo di generatori di corrente, anche “silenziati” e l’assunzione di qualsiasi comportamento che crei o simuli una situazione di campeggio, per il quale l’area non è destinata.
  • Negli orari 13:00-16:00 e 23:00-08:00 è proibito qualsiasi rumore che possa disturbare il riposo degli ospiti, compreso un tono di voce alto. L’uso della radio e della televisione è consentito con estrema moderazione e comunque nell’assoluto rispetto dell’orario del silenzio.


La Direzione, come previsto dalle vigenti leggi della Repubblica Italiana, ha diritto di espellere senza preavviso chiunque non rispetti il Regolamento o si comporti in modo da creare danno o disturbo. Aiutateci a mantenere l’area di sosta e i servizi puliti in modo da poter godere appieno dell’area protetta in cui soggiornate.


In questa area la fauna è protetta, si raccomanda di:

  • Non introdurre rifiuti, avanzi di cibo, insetticida o alti inquinanti nell’area.
  • Non disturbare gli animali con il lancio di pietre e con giochi inopportuni.
  • Non abbandonare animali, come pesci, tartarughe ecc.
  • Non catturare e non somministrare cibo agli animali.
  • Rispettate in tutta l’area della sosta la fauna e la flora.

 

L’area di sosta Il Rospo non è tenuta, a prestare custodia e, pertanto, non risponde in nessun caso:

  • Dei danni che gli utenti possono reciprocamente arrecarsi nell’area di sosta.
  • Dell’incendio, del furto o del danneggiamento, anche parziali, del veicolo ovvero di quanto lasciato a bordo e all’esterno dello stesso, compresi gli accessori.


L’eventuale interruzione nell’erogazione dei servizi prestati (scarico reflui, adduzione acqua potabile, ecc.) per guasti o per casi di forza maggiore, non obbliga l’Amministrazione al risarcimento danni o a rimborsi di qualsivoglia natura. Laddove si rendessero necessari urgenti interventi tecnico/manutentivi o per altre comprovate necessità di sicurezza / igiene rappresentate da autorità competenti, i conducenti dei mezzi in sosta dovranno prontamente spostare l’automezzo, così da consentire l’effettuazione delle dovute attività. In caso di rifiuto allo spostamento o di assenza del conducente, i mezzi potranno essere rimossi coattivamente, con spese a carico dell’utente. In ogni caso, l’utente non potrà avanzare alcuna pretesa al gestore dell’area, per il disservizio, restando fermi gli obblighi tariffari relativi al periodo di sosta.

Nell’area di sosta Il Rospo è installato un sistema di video sorveglianza, al solo fine di garantire la sicurezza del patrimonio aziendale, prevenire atti illeciti ed ogni forma di pericolo per l’incolumità degli utenti. Le immagini vengono registrate e cancellate entro e non oltre 7 giorni dall’avvenuta registrazione. Si invitano i sig. clienti ad avere cura delle attrezzature, dei servizi pubblici in comune.

Grazie

it_IT